Pizzeria Betra Salerno

Diritti tv: la Serie B triplica i costi del bando e Sky si defila

Anche Mediaset a queste condizioni difficilmente parteciperà all'acquisto della copertura televisiva, c'è una terza opzione ma è ancora ipotesi lontana

66

Scade il 30 giugno il contratto di copertura televisiva affidato a Sky per la Serie B, un triennale che sarà riproposto con la Lega che ha diramato il bando per l’acquisto dei diritti relativi al triennio 2018/2021, la richiesta però è triplicata. Se per il triennio precedente gli accordi si sono concretizzati con 64,5 milioni di euro, spalmati tra le 22 società in tre anni, ovvero 21 milioni nella prima, 21,5 nella seconda e 22 milioni nella terza stagione, adesso si parte da 60 milioni a stagione. Sky si è defilata, con questi standard non ha nessuna intensione di partecipare, lo stesso farà Mediaset. Si prevede quindi un tira e molla negli accordi, a meno che non subentrasse una terza opzione. Alcuni presidenti della cadetteria, infatti, come si legge sul quotidiano Il Mattino, starebbero pensando alla diffusione su canali tv telematici, attraverso la regia di Media Pro, mettersi “in proprio”, trasmettendo le gare su propri canali o affidandoli direttamente. Si vedrà con la scadenza della presentazione delle offerte fissata il 7 maggio.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.