Assistenza computer salerno e provincia

“Copia copias” all’esame di avvocato nel 2015, oltre 60 compiti nelle mani dei procuratori

Anomalie segnalate dalla Corte d'Appello di Brescia che era addetta alle correzioni, circa 1000 le prove quantomeno sospette

705

Sono 60 i compiti di esame di avvocato svolti circa un anno fa, nel 2015 a Fisciano, finiti nelle mani dei sostituti procuratori di Nocera Inferiore Caggiano e Cacciapuoti. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, la Corte d’Appello di Brescia ha segnalato alcune anomalie essendo addetta alla correzione. Oltre i 60 compiti che sembrerebbero quasi uguali, delle vere e proprie fotocopie, ce ne sono altri 1000 quantomeno sospetti. Stesse parole, stessi concetti utilizzati, una “copia copias” sia nel penale che nel civile e anche nella prova di stipula dell’atto. Come rivela Il Mattino tra i sospettati di aver copiato le prove ci sarebbero anche figli d’arte, da componenti dei Consigli dell’ordine a Magistrati.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.