Assistenza computer salerno e provincia

Consiglio Comunale: approvati tutti i punti all’ordine del giorno – LE FOTO

Al Salone dei Marmi anche i dipendenti della Italcementi, discussioni sui controlli alla vigilia: dalla musica alla vendita di alcolici e uso di droghe leggere da parte dei giovani

557

Si è conclusa la seduta del consiglio comunale con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno:
1. Approvazione verbale seduta del 31.10.2017
2. Interrogazioni ed interpellanze
3. Variazione di bilancio – ratifica deliberazione di G.C. n° 335 del 21.11.2017
4. Approvazione modifica convenzione servizio di Tesoreria comunale periodo 1.1.2018 – 31.12-2022
5. Riconoscimento debiti fuori bilancio – sentenza Corte d’Appello di Salerno n° 31/2016 – provv.ti
6. Salerno Energia Holding SpA – provv.ti
7. Legge 23.12.1998 n° 448 art. 31 comma 21 accorpamento a titolo gratuito al demanio stradale delle aree di proprietà privata, via Premuda, via Podgora, foglio 39 particelle 16,17,504,966,997,998,1006,1007 – provv.ti
8. O.d.G relativo al Fiscal Compact (trattato di stabilità dell’unione europea).
Tanti gli argomenti trattati in consiglio, partendo dalle tematiche legate alle Luci d’Artista alla vertenza Italcementi con i dipendenti dell’azienda presenti nel Salone dei Marmi. Sull’argomento in particolare il sindaco Napoli ha annunciato un vertice in sede ministeriale dove chiarire la situazione verificando le condizioni e la soluzione per mantenere i livelli occupazionali.
Attenzione puntata dal consigliere Stabile anche su quanto accaduto alla vigilia, con la presenza in centro di diversi ragazzini ubriachi e, come detto dallo stesso consigliere, diversi assumevano droghe leggere. Il consigliere ha chiesto maggiore attenzione e controlli, così come Dante Santoro che si è espresso sul tema della diffusione della musica. Una proposta sull’argomento è giunta dal consigliere Cammarota, ovvero rendere alcuni luoghi deputato ad “ospitare” la diffusione di musica elettrificata, come ad esempio piazza della Concordia o la spiaggia di Santa Teresa, “spostiamo la musica ad alto volume in questi luoghi rendendo l’impatto ambientale minore e concedendo ai ragazzi una espressione libera dal punto di vista musicale” ha dichiarato il consigliere.  Durante il consiglio è stato osservato anche un minuto di silenzio per Beniamino Tafuri, il giovane morto mentre lavorava al porto di Salerno.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.