Assistenza computer salerno e provincia

Condannata a 5 anni la maestra de “La Tana degli orsetti” a Penta di Fisciano

Maltrattamenti e umiliazioni per gli alunni, dalle indagini alla sentenza: quel bimbo di 2 anni che dopo aver vomitato a casa, tremante, ha detto alla mamma: "Pulisco io.."

4687

Accusata di aver maltrattato, picchiato e umiliato i suoi alunni, così è stata condannata in primo grado a 5 anni di reclusione Marcella De Risa, come si legge sul quotidiano Il Mattino oggi in edicola, difesa dall’avvocato Lorenzo Spadafora. La decisione, senza sconti, da parte dei giudici della Corte d’Appello per la maestra dell’asilo “La tana degli orsetti” a Penta di Fisciano. Riconosciuti anche le parti civili rappresentati dagli avvocati Michele Tedesco e Angelo Mancino, per loro un risarcimento di 5mila euro ogni bimbo. Una storia raccontata proprio da loro, nei dettagli, i bimbi dell’asilo con le varie deposizioni raccolte nell’indagine preliminare. Indagini partite anche dai comportamenti rilevati dai genitori dei piccoli, come accaduto a un bimbo di 2 anni che dopo aver vomitato a casa ha ribadito, tremante, “pulisco io”. Qualcosa che probabilmente era già accaduto, punizioni e maltrattamenti constatati poi dagli investigatori. Una serie di violenze, minacce e umiliazioni riconosciute dagli inquirenti e dai magistrati che hanno, come detto, condannato la donna.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.