Assistenza computer salerno e provincia

Teatro Delle Arti, torna il family show targato “C’era una volta” – FOTO

Sei date in cartellone tra debutti e grandi ritorni, ecco tutti i dettagli

Federica D'Ambro

647


Uno sguardo necessario al passato per avere la spinta giusta e guardare al futuro. E’ iniziata così la presentazione della nuova rassegna teatrale di “C’Era una Volta”. Sono giunti alla sesta edizione gli appuntamenti con il family show ideati dalla Compagnia dell’Arte diretta da Antonello Ronga in collaborazione con il Teatro delle Arti. Una conferenza diversa, viva, vera. Perchè il teatro è soprattutto questo: verità. Prima di spiegare le novità che la Compagnia dell’arte ha in servo per bambini e adulti quest’anno, è stato doveroso ricordare la kermesse dello scorso anno che ha avuto un grande successo, sotto ogni punto di vista.
Quattro pillole di quattro spettacoli, un breve monologo di Robin Hood e La Bella e La Bestia, ma soprattutto l’emozione della voce della cantante e attrice protagonista dello spettacolo “Mosè, principe d’Egitto”. Un racconto teatralizzato degli spettacoli dello scorso anno, seguito dalle immagini di Ilaria Rossi.

Presenti alla presentazione Claudio Tortora, direttore del Teatro delle Arti, il regista Antonello Ronga e il vicesindaco Eva Avossa. L’incontro è stata anche l’occasione giusta per annunciare il contest “Racconta una fiaba”, con il quale si invitano i piccoli spettatori a stimolare la loro fantasia attraverso la scrittura di un testo.
Oltre ai sei appuntamenti previsti sul cartellone, torna anche la seconda edizione di “A Teatro con Megghy”, lo spettacolo di beneficenza in memoria della giovane attrice della compagine salernitana prematuramente scomparsa, il cui incasso sarà devoluto interamente all’AIL Salerno. Lo scorso anno furono raccolti oltre 7mila euro.

“Crediamo che una favola salverà il mondo e abbiamo questo forte desiderio che ci spinge ad essere consapevoli che una favola possa salvarci – ha dichiarato Antonello Ronga – Sei appuntamenti che derivino da una grande collaborazione. Il tutto si deve anche allo forzo della Compagnia dell’Arte, questi ragazzi quasi si annientano per portare a termine il lavoro. Quando il teatro viene fatto con sacrificio, con amore, allora vuol dire che è un teatro vero fatto di passione. Ci tengo a ricordare la date del 13 dicembre con lo spettacolo “Il principe d’Egitto”. Ci siamo avvicinati alla beneficenza grazie alla nostra amica Margherita, l’obiettivo è riproporre questo fuori abbonamento e superare la cifra dello scorso anno”.

GLI SPETTACOLI

22 ottobre – “Il segreto dell’oceano”

19 dicembre – “Babbo Natale nel paese delle zucche”

21 gennaio – “O’Flauto magico”

11 febbraio – “Cenerentola”

11 marzo – “Pulcinella, frizzi lazzi e cose pazze”

29 aprile – “Miracolo a Nostre Dame”

C’era una volta non sarebbe stato possibile senza l’aiuto della Bottega San Lazzaro per le scenografia, il Professional Ballet di Pina Testa, le immagini di Marcello De Martico (collaboratore Sky), le illustrazioni di Davide Crescenzo e i meravigliosi costumi di scena firmati Scena Labarte.

L’abbonamento per i sei spettacolo è di 100 euro per adulto e bambino insieme. Il prezzo del singolo biglietto è di 10 euro per i bambini e 12 euro per gli adulti. Il costo del biglietto per lo spettacolo di beneficenza è di 15 euro.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.