Assistenza computer salerno e provincia

Cava de’ Tirreni: presi due “topi d’appartamento”

Pregiudicati, originari del napoletano, sorpresi con arnesi da scasso

433

Nella mattinata odierna, personale della Polizia di Stato, in servizio presso la sezione Volanti del Commissariato di P. S. Cava de’ Tirreni, diretto dal Vice Questore Aggiunto d.ssa Marzia Morricone, ha proceduto a denunciare T. V. di anni 27 e A. G. di anni 41, entrambi napoletani, con a carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, perché trovati in possesso di arnesi atti allo scasso.

In particolare, l’attività è scaturita dai mirati controlli del territorio, disposti per contrastare il fenomeno dei furti in appartamento e di autovetture, durante i quali i poliziotti sono riusciti ad individuare due uomini mentre transitavano a bordo di un’autovettura e, in modo sospetto, ripercorrevano più volte lo stesso tragitto. Gli agenti dopo aver monitorato i vari spostamenti, hanno, pertanto, bloccato l’auto e proceduto al controllo della stessa sottoponendo a perquisizione personale i due fermati. Il controllo ha consentito di rinvenire, ben occultati all’interno dell’autovettura, vari arnesi atti allo scasso che sono stati sottoposti a sequestro.

Gli accertamenti presso la Banca Dati Interforze, hanno acclarato che A. G. era un soggetto pluripregiudicato già sottoposto alla Misura di Sicurezza della libertà vigilata. T. V. e A. G. condotti presso gli Uffici del Commissariato di P.S. di Cava de’ Tirreni, dopo le formalità di rito, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.