Assistenza computer salerno e provincia

A Castel San Giorgio incendiata l’auto dell’assessore Giustina Galluzzo – LE FOTO

Il sindaco: "Non ci faremo intimidire"

470

Questa notte intorno alle 3, in via Giuseppe Della Monica, a Castel San Giorgio, è stata incendiata la vettura dell’assessore alle Pari Opportunità e alle politiche giovanili Giustina Galluzzo. L’auto era parcheggiata lungo la strada nei pressi dell’abitazione dell’assessore dove l’esponente politico si era ritirata dopo una manifestazione sulla Shoah tenutasi nell’aula consiliare e da lei stessa organizzata.

Dai primi rilievi di carabinieri e vigili del fuoco sembra che l’auto sia stata incendiata gettando liquido infiammabile sul parabrezza. L’assessore visibilmente sotto shoc si è chiusa in un comprensibile silenzio.

Quanto accaduto all’assessore Galluzzo – dice la prima cittadina Paola Lanzara – è inaudito. Se l’intenzione di qualcuno era quella di intimidirci sappia che la risposta sarà ferma e ancora più decisa. Non indietreggeremo di un centimetro rispetto alla volontà di perseverare nel rispetto della legge e ora più di prima la Castel San Giorgio perbene, pacifica e onesta, saprà fare da muro invalicabile a chi pensa che con la violenza e l’intimidazione può sovvertire le regole democratiche di una civile convivenza. All’assessore Giustina Galluzzo va la mia solidarietà di sindaco, di donna, e dell’intera giunta comunale che rappresento. Siamo convinti che le forze dell’ordine sapranno fare luce su questo episodio anche perché non è il primo che riguarda la nostra Comunità e assicurare alla giustizia chi si è reso responsabile di un simile attentato”.

Già nella notte a portare la loro solidarietà all’assessore Giustina Galluzzo si sono recati sul posto oltre alla prima cittadina, anche il vice sindaco Giuseppe Alfano e gli altri assessori.

Auto2

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.