Assistenza computer salerno e provincia

Caduta di massi a Marina di Camerota, sequestrate otto aree per il parcheggio

I gestori dei parcheggi denunciati per occupazione di suolo demaniale

233

I militari della locale stazione di Camerota hanno posto sotto sequestro otto aree adibite a parcheggio, tutte abusive, situate lungo la strada del Mingardo, come scrive l’odierna edizione de “Il Mattino”. Per i tanti vacanzieri diretti sulle spiagge di Marina di Camerota è iniziata una giornata infernale. Per i gestori dei parcheggi, denunciati per occupazione di suolo demaniale, è iniziato un incubo. I sigilli sono scattati dopo l’ennesima caduta di massi lungo il costone che si estende dalla discoteca il Ciclope fino allo scoglio del Troncone. Due giorni fa a pochi passi dalla nota discoteca è crollata una pietra. Il masso è finito sopra ad un’auto parcheggiata in una delle otto aree di sosta. L’episodio è stato denunciato alle forze dell’ordine ed ha fatto scattare i sequestri.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.