Assistenza computer salerno e provincia

Battipaglia, i lavoratori della CGS proclamano lo stato d’agitazione

Confermato lo stato d'agitazione questa mattina nel merito di un'assemblea, i lavoratori chiedono un confronto

Federica D'Ambro

125

Si è svolta questa mattina, presso l’impianto di depurazione di Battipaglia, un’assemblea dei lavoratori CGS, società di proprietà del Consorzio ASI, nata per assicurare i servizi delle imprese delle aree del Cratere della Provincia di Salerno e che oggi trova la sua principale fonte di reddito nel trattamento del percolato che avviene negli impianti di depurazione di Oliveto Citra, Contursi, Palomonte e Buccino.
L’assemblea ha confermato lo stato di agitazione, annunciato già lo scorso 28 settembre. I lavoratori sono preoccupati del futuro occupazionale e chiedono un imminente incontro con la proprietà ASI e con gli enti interessati. L’assemblea ha dunque ribadito che la eventuale modifica dell’organizzazione del lavoro non risolve i problemi strutturali che da anni affliggono il Consorzio. I lavoratori puntano il dito alla attuale mancanza di uomini, mezzi ed attrezzature. Fino a quando non ci saranno risposte in merito, è stato diramato il blocco degli impianti, rispettando la legge vigente.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.