Pizzeria Betra Salerno

Avellino, Novellino: “Vinto meritatamente”. Jiday: “Una liberazione”

Volti sollevati in casa irpina dopo la vittoria nel derby

221

Grande euforia in casa Avellino nel post derby che ha visto i lupi imporsi col brivido sulla Salernitana. Il primo a parlare è il tecnico irpino Walter Alfredo Novellino: “Siamo stati bravi ad approfittare delle mancanze della Salernitana, abbiamo impostato la partita dopo averla preparata minuziosamente in settimana. L’abbiamo dimostrato, ad esempio, con i calci piazzati sorprendendo i nostri avversari. Episodi ed errori arbitrali? La mia squadra ha meritato la vittoria – chiosa Novellino – non mi va di aggiungere altro se non ringraziare i ragazzi per l’impegno e la dedizione, il pubblico per la vicinanza offertaci“. Sorridono a trentadue denti anche due tra i principali protagonisti della vittoria dell’undici di casa. A porre la ciliegina sulla torta per i verdi è stato un…Verde: “I derby sfuggono ad ogni logica, siamo stati bravi a colpire la Salernitana nei momenti topici e a lottare da squadra in quelli di maggiore pressione. Sono felice di aver apposto la firma ad una gara così importante e pronto ad offrire ancora il mio contributo alla squadra“. Una liberazione per William Jiday: “E’ andata come tutti speravamo ma abbiamo dovuto sudare le proverbiali sette camicie. La Salernitana è squadra ostica, con giocatori che possono cambiare da un momento all’altro l’inerzia del match. Gli episodi ci hanno dato ragione ma siamo stati bravi noi a portarli dalla nostra parte. L’assenza di Coda? Probabilmente può aver influito sulle dinamiche di gioco dei granata, non è facile rinunciare a giocatori di tal calibro. Siamo due squadre con le credenziali per poter uscire dalle sabbie mobili della classifica, speriamo di chiudere l’anno come si deve“.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.