Assistenza computer salerno e provincia

Albanese ucciso da colpo di pistola: indagato il Carabiniere

Secondo la ricostruzione il colpo sarebbe partito inavvertitamente, dopo la caduta del militare scavalcando una recinzione, il proiettile ha colpito il ladro in fuga

631

L’informativa dettagliata su quanto accaduto quella sera è stata consegnata al sostituto procuratore Federico Nesso, come si legge sul quotidiano Il Mattino, è indagato per omicidio colposo il carabinieri della compagnia di Battipaglia che ha sparato un ladro albanese nella sera di pasquetta. L’uomo, T.J. 42enne, è poi deceduto ieri in ospedale a Salerno. Questo pomeriggio sarà effettuata l’autopsia sul ladro in modo da determinare tutti i particolari e ricostruire anche la dinamica di quello che è accaduto. Il militare secondo la ricostruire aveva impugnato la pistola per intimare all’uomo di arrendersi, il fuggitivo si trovava nei pressi di un parco abitati in via dei Picentini durante l’inseguimento, il carabiniere pensava potesse anche essere armato. Scavalcando una recinzione prima di raggiungerlo il militare è scivolato, involontariamente così sarebbe partito un colpo, quel proiettile che poi ha colpito il 42enne sotto l’ascella trapassandogli il torace. Intanto proseguono le indagini per rintracciare anche i complici che quella sera sono riusciti a fuggire.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.