Assistenza computer salerno e provincia

Agropoli, tutto pronto per la nuova edizione del Presepe Vivente

L’evento si svolgerà presso il Centro storico di Agropoli e avrà luogo in due serate 26 e 27 Dicembre 2016

Federica D'Ambro

642

Il Presepe vivente, rientrante a pieno titolo nelle tradizioni del popolo agropolese, appare tutt’oggi una delle manifestazioni più suggestive del periodo natalizio, unendo alla tradizione cristiana la partecipazione delle persone. Evento ricco di cultura e tradizione, centinaia di figuranti daranno vita all’evento guidando i visitatori in un viaggio attraverso il quale sarà possibile rivivere la Natività, l’Annunciazione, la corte di Erode le scene quotidiane dell’epoca e tanto altro permettendovi di vivere momenti emozionanti. Lungo il percorso, che attraversa i vicoli del centro medievale, sarà possibile ammirare e conoscere gli antiche mestieri, scoprire i mercatini e le locande, degustare prodotti tipici della tradizione natalizia locale. Scopo principale è il coinvolgimento delle famiglie e giovani a vivere direttamente l’esperienza del Presepe, anche con i bambini più piccoli, per mantenere forte il senso ed il significato della tradizione che si celebra.

La novità del presepe vivente 2016/2017 di Agropoli, sarà sicuramente il “TuristAttore”, ovvero sarà data la possibilità per chiunque, bambino, adulto o famiglia di essere parte integrante del percorso presepiale. Chi lo vorrà, avrà la possibilità, affiancando i figuranti, di divenire “TuristATTORE” cioè, di indossare gli abiti degli attori e quindi di far parte come protagonista Presepe: un pastore, un popolano, un fabbro, un sacerdote del tempio. Questa innovazione darà la possibilità non solo di guardare il Presepe Vivente, ma di viverlo da protagonista.

L’evento si svolgerà presso il Centro storico di Agropoli e avrà luogo in due serate 26 e 27 Dicembre 2016.

Sarà previsto un allestimento logistico che seguirà accorgimenti scenografici riproduttivi delle scene di vita quotidiane del tempo storico di riferimento, il tutto arricchito da abiti dell’epoca.

Le scene prevederanno momenti alternati di canto, ballo e recitazione, uniti alla suggestione di effetti luminosi e sonori. Saranno riproposte altresi’ degli scenari agresti attraverso la presenza di animali rievocativi della tradizione bucolica del tempo. Impossibile mancare.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.