Assistenza computer salerno e provincia

Aeroporto, ospedale e sicurezza: l’intervista al sindaco Napoli

C'è il progetto per il nuovo ospedale, la metropolitana di Salerno sarà collegata all'aeroporto, dove sarà allungata la pista d'atterraggio

Federica D'Ambro

519

Un incontro in cui si è parlato a 360 gradi di tutti gli eventi avvenuti nel 2017 e nei primi giorni del 2018. Le opportunità per il futuro e quello che c’è ancora da risolvere a Salerno. Il sindaco di Salerno, ha incontrato questa mattina a Palazzo di Città la stampa, per parlare e fare un primo bilancio delle opere svolte. Si è parlato della sicurezza, specialmente sul Lungomare cittadino e dello “stress” a cui gli agenti dei vigili urbani sono sottoposti. Uno sguardo alle elezioni del 4 marzo e un primo bilancio su Luci d’Artista. Inoltre, aeroporto di Pontecagnano, telecamere di video sorveglianza e la nascita del nuovo ospedale. Progetti ancora in cantiere ma che nel corso del nuovo anno andranno sviluppati.

Sicurezza e Vigili Urbani

Sul caso sicurezza e vigili urbani il primo cittadino si è mostrato fiducioso sulle azioni interforze messe in campo, specialmente durante l’edizione di Luci d’Artista. Nonostante alcuni problemi accaduti nei giorni scorsi.

“Salerno sta vivendo un problema che è quello degli abusivi, sicuramente, la polizia municipale è sottoposta a stress per pattugliare ogni giorno la lungomare. In questi mesi, abbiamo lavorato insieme a Questore, Prefetto, Polizia Municipale e gruppo interforze, credo che ci sia un’azione di repressione adeguata, naturalmente si parla di grandi numeri che mettono in crisi anche gli apparati più compressi. Quello che è certo è che a Salerno la regola va rispettata altrimenti ci saranno sempre sanzioni e sequestri”.

Per quanto riguarda la sosta selvaggia e l’ordine pubblico: “Abbiamo risorse scarne e non a caso abbiamo assunto 21 vigili, più i vigili stagionali. Su questo fronte siamo in affanno ed è inutile negarlo. Facciamo un’azione di dissuasione sulla sosta selvaggia ma credo che prima di tutto debba scattare il senso civico di ogni cittadino. Non basta un esercito di vigili se ci si comporta in modo scorretto nei confronti dell’ordine della città, deve esserci senso civico altrimenti non ne usciamo”.

Aeroporto e Ospedale

Sarà la stessa ditta, la Gesac, che ha cambiato volto all’aeroporto di Napoli, a gestire lo scalo di Pontecagnano. Grazie ai fondi del Ministro Del Rio, lo scalo salernitano avrà una pista d’atterraggio più lunga, sarà completato e sarà in funzione allo scalo napoletano. Inoltre, la metropolitana di Salerno, sarà collegata all’aeroporto Costa d’Amalfi.
“Collegheremo l’aeroporto alla metropolitana, e allungheremo la pista – ha dichiarato il sindaco – Quando l’aeroporto napoletano scoppia, o sarà troppo pieno, Salerno avrà le possibilità per accogliere il transito dei passeggeri, è un progetto importante”.

“Va avanti il progetto delle periferie, si sta predisponendo una città che cambierà la sua immagine, è già forte ma farà un balzo in avanti. C’è il progetto per il nuovo ospedale che il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha intenzione di realizzare, stiamo facendo gli atti per la realizzazione, è stato fatto il bando per chi dovrà fare gli atti del progetto. Sono delle cose su cui stiamo lavorando”.

Telecamere di videosorveglianza

Infine, continua il lavoro sulle telecamere di videosorveglianza da installare in città. Un finanziamento del Comune di Salerno e Camera di Commercio.

“Stiamo lavorando in buona armonia con il Questore, per fare in modo che le immagini delle telecamere arrivino anche ai carabinieri, che ad oggi – ha concluso il Sindaco – possono fare capito ai vigili urbani. Abbiamo fatto un accordo con la Camera di Commercio, per la possibilità di nuove telecamere e manutenzione delle esistenti. Sicuramente le zone interessate sono quelle commerciali ma stiamo valutando altre zone. Si spera che si possa mettere all’interno della stessa rete anche le videocamere private, dobbiamo riuscire a fare sistema”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.